Regione Salento: forse un tempo, in epoche di vacche grasse si poteva pensare fosse utile... Ma oggi no. Non più.
Argomenti novità
Soggiornare nel Salento!
Il Meteo

JapiMeteoVolete sapere com'è il tempo da noi? Usate il nostro servizio meteo!

Regione Salento

Tags/parole chiave: regione salentolecce

Una nuova regione: il Salento

no regione salento

E` di oggi la notizia che una delle principali agenzie di rating mondiale ha declassato l'Italia. Ciò significa che, a causa della crisi e, perché no, di molte scelte politiche sbagliase, il nostro paese è diventato, finanziariamente parlando, meno sicuro che in passato.

Colpa della crisi, ribatterà qualcuno. Colpa anche di coloro che, posti in determinati posti di potere per prendere decisioni importanti, non lo hanno fatto, rispondo io. Anzi, in questi anni, si sono aggiunti costi su costi, spese su spese che hanno reso sempre più grande il buco nella finanza pubblica che, ormai, sfiora i duemila miliardi si euro... E siamo fortunati che si sia l'euro: fosse in lire, questo debito, dovremmo aggiornare le nostre calcolatrici...

La politica democratica o, meglio, questa politica democratica, è diventata un costo insopportabile; oserei definirlo, quasi, un lusso: un lusso che, con i tempi che corrono, noi cittadini non possiamo più permetterci!

Per tutto questo, vedermi recapitare nella mia casella di posta elettronica un messaggio che invita a muoversi, manifestare, darsi da fare per una nuova regione (il Salento) per quanto campanilista io possa essere, mi viene solo un termine per definire questa iniziativa: una baggianata. Una inutile, dispendiosa, costosa, baggianata!

Rammento -ed è una notizia di qualche tempo fa- che i consiglieri della nostra regione (la Puglia) chiedevano un aumento  in barba alla crisi, ai problemi, al declassamento del nostro debito sovrano. Ora, mi chiedo e Vi chiedo: esiste un motivo per cui si può essere favorevoli ad una nuova istituzione quando sarebbe opportuno e necessario rimuovere quelle che già ci sono (a cominciare dalle province)?

Forse un tempo, in epoche di “vacche grasse” (quando lo stato italiano esportava manodopera, spingendo i connazionali ad andare a lavorare all'estero ed incassando le laute “rimesse” che questi inviavano alle proprie famiglie) si poteva pensare fosse utile... Ma oggi no. Non più.

Chi propone una nuova regione non merita ascolto: anziché proporre una nuova regione, avrei rinunciato volentieri a quella che ho adesso in cambio di un “non aumento” dell'IVA, portata -proprio sabato scorso- dal 20 al 21%. Ed i commercianti di pochi scrupoli ne hanno subito approfittato: i biscotti che compro sempre sono passati da 1,49 a 1,59: ben 10 centesimi di euro che sono 10 volte l'aumento dell'IVA!


Documento scritto e/o curato da Franco
Data pubblicazione: 20/09/2011 (18:49)
Ultimo aggiornamento: 23/09/2011 (13:31)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Società
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
Japigia di P.B. Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni e suggerimenti: Contattateci!
Copyright by Japigia.com 2000/2012
Partita IVA 03471380752 - REA CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***
Le foto di Lecce su Japigia.com