Arrivare a negarsi al telefono oppure inventarsi che il titolare non c'è... oppure arrivare a spacciarsi per la segretaria o la donna delle pulizie... Tutto questo ha un solo significato: il limite della sopportazione è ormai oltre la soglia consentita! Pertanto i Call Center servono solo ad alimentare un'antipatia verso la loro stessa azienda e verso i loro prodotti.
Argomenti novità
Soggiornare nel Salento!
Il Meteo

JapiMeteoVolete sapere com'è il tempo da noi? Usate il nostro servizio meteo!

I Call Center servono?

Tags/parole chiave: call centerserviziprodottitelefonatesopportazione

Non ne posso più...

call center

Come diceva quel comico foggiano? Ah, ecco: "Nun ci a fazz chiù..." O qualcosa di simile. Beh, è la stessa cosa che devo dire io: non ce la faccio più!

Non è possibile avere delle continue discussioni telefoniche con gli operatori dei call center e, addirittura, essere assaliti da questi in caso di rifiuto o perchè non si è interessati al servizio proposto.

Ho già trattato questo argomento qualche tempo fa; ora vorrei rivolgermi agli operatori, qualora qualcuni di questo capitasse sul mio blog: se dovessi avere l'intenzione di cambiare l'attuale gestore telefonico o volessi di acquistare un servizio, me lo cerco da sola. Non ho bisogno di nessun consulente, o sedicente esperto, che mi indichi il servizio più adatto alle mie esigenze.

Recentemente, è stato istituito il Registro delle opposizioni; immediatamente, mi sono iscritta ed ho indicato il mio recapito telefonico aziendale in modo da non essere continuamente contattata. Non ho potuto fare, però, la stessa cosa per il mio recapito di cellulare in quanto, come mi dice il Registro, non è indicato nell'elenco pubblico. Che cosa posso fare, allora? Sarò costretta a sopportare le continue telefonate in cui mi vengono proposti, con insistenza, servizi che non mi servono? O devo cambiare numero? O, ad ogni chiamata, appena capisco di cosa si tratta, dovrò chiudere immediatamente la conversazione, in barba a tutte le regole di buona educazione?

Voi, cari lettori, che mi consigliate?

Qualche mese fa scrivevo....

Ora veramente basta... non ne posso proprio più Arrivare a negarsi al telefono oppure inventarsi che il titolare non c'è... Giungere al punto di dare orari assurdi per far richiamare e convincere l'interlocutore che, in quel momento preciso, troverà l'addetto commerciale oppure arrivare a spacciarsi per la segretaria o la donna delle pulizie... Tutto questo ha un solo significato: il limite della sopportazione è ormai oltre la soglia consentita!

Da oltre un mese le telefonate da parte degli operatori dei Call Center per conto di note aziende di telefonia mobile e fissa sono sensibilmente aumentate; non ci sono più orari: in qualsiasi momento (anche quelli meno opportuni!) il mio cellulare o il mio telefono aziendale squillano.

Comprendo che il lavoro degli addetti al Call Center è quello di comporre un numero e portare a buon fine la comunicazione, fissando un appuntamento con il consulente dell'azienda che propone il servizio, ma contattare insistentemente un numero, nel mio caso due, dimostrando a volte un accanimento morboso, è estenuante!

Rispetto il lavoro di queste persone e non dimentico mai che, dall'altra parte del filo, la vocina non è un nastro registrato ma una persona, con cuore, cervello e problemi: e, lo confesso, molto spesso ho dato loro ascolto e qualche consulente è pure passato con le incredibili offerte commerciali al quale -purtroppo- ho dovuto far presente la triste verità: i loro servizi non erano poi così concorrenziali... Il problema che, alla fine, la verità fa male ed i “consulenti” sono andati via borbottando e, probabilmente, ci son restati pure male... Esternando, piuttosto che un alto tasso di sconto un alto tasso di maleducazione!

Non so se qualche addetto delle grandi compagnie telefoniche leggerà mai questo mio post ma vorrei -comunque- spendere due parole per dar loro un consiglio: di solito, chi ha un'azienda, anche una piccola azienda, non è uno sprovveduto; chi la gestisce ha imparato a spese proprie a farsi bene i conti ed è ormai in grado di trovare la soluzione migliore per risparmiare sulle tariffe. Questo, si chiama, semplicemente “ottimizzazione delle risorse aziendali”.

E sempre ai manager delle grandi aziende di telefonia & C vorrei dire, con forza, che i Call Center non servono a nulla; o, meglio, servono solo ad alimentare un'antipatia verso la loro stessa azienda e verso i loro prodotti.

Fate la vostra pubblicità sui giornali, in TV, alla radio, in rete ma -per cortesia- non “rompete le scatole” in modo continuativo (per voler usare un eufemismo) al telefono, sperando di acquisire nuovi clienti per sfinimento.

Ma ecco, forse, la soluzione al problema: finalmente da febbraio è possibile iscriversi al Registro pubblico delle opposizioni per non essere più importunati dalle telefonate promozionali delle aziende.

Ma mi chiedo: funzionerà?


Documento scritto e/o curato da Beatrice
Data pubblicazione: 08/02/2011 (21:13)
Ultimo aggiornamento: 11/03/2011 (15:01)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Società
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
Japigia di P.B. Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni e suggerimenti: Contattateci!
Copyright by Japigia.com 2000/2012
Partita IVA 03471380752 - REA CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***
CopiaSalento: il portale dedicato alla Fotografia