Argomenti novità
Soggiornare nel Salento!
Il Meteo

JapiMeteoVolete sapere com'è il tempo da noi? Usate il nostro servizio meteo!

Elezioni amministrative

Tags/parole chiave: elezioniscrutiniocampagna elettoralesezionerappresentanti di lista

Campagne elettorali e cattiverie

scuola elemntare di via messina a casarano

Le campagne elettorali distraggono candidati ed elettori dal lavoro di tutti i giorni. Il precedente documento di questo blog risale, ormai, a quasi un mese fa, quando ancora si era all'inizio di questa battaglia ed ancora non si conosceva con certezza quale sarebbe stato il voto dei casaranesi.

Per usare un luogo comune, possiamo anche dire che è stata una campagna elettorale che si è svolta senza esclusione di colpi. C'è stato -addirittura- un candidato che, a pochi giorni dal voto, ha telefonato a casa mia, riferendo a mia madre che la mia candidatura gli sottraeva dei voti! Voti che andavano, invece che a lui, persona molto nota in ambito locale, ad una sconosciuta! Ma che dire? Probabilmente mia madre non lo avrebbe votato comunque...

Tra le mura di una sezione...

Tre di questi ultimi giorni sono stati trascorsi tra le mura di una sezione elettorale, in un clima certamente festoso, tra via vai di candidati, di elettori e di curiosi, ma estremamente teso; il mio compito, nella sezione elettorale, era rappresentare e difendere gli interessi della mia lista e fare in modo che le operazioni si svolgessero correttamente.

Fuori dalla sezione, nei corridoi, spesso giungevano notizie che avevano dell'incredibile: gente che si dava da fare per fare pubblicità dove vietatissimo, prontamente denunciata da un candidato; altri che volevano votare per delega ma senza la presenza dell'elettore e... della delega! Si, questa cosa ha del bulgaro -con tutto il rispetto che ho per la Bulgaria- ma è realmente accaduta. Sembra che l'autore del gesto sia stato portato via accompagnato dalle forze dell'ordine. Tuttavia, questo non è servito a molto, visto che, dopo alcuni minuti, l'ho intravisto tra la folla dei curiosi presenti all'interno del plesso scolastico dove ero io. Peccato!

Circolavano anche voci di sezioni chiuse anzitempo, a causa di una crisi di nervi del presidente o di altre che, nel volgere di poche ore, avevano perso le matite copiative necessarie per il voto!

Ma, alla fine, tutto regolare...

Nonostante il clima teso e la grande paura -da parte di tutti- che qualcosa potesse svolgersi in modo irregolare, posso dire che -almeno per quanto riguarda la mia sezione- tutto si è svolto secondo le regole. Anzi, tutte le componenti il seggio elettorale (si, erano tutte donne!) si sono prodigate nel loro imparziale lavoro e ad esse va il mio ringraziamento. In particolare alla presidente che ha dovuto mediare, alla fine, tra le richieste di noi rappresentanti di lista ed il rigido regolamento fornito dal ministero dell'Interno. Tuttavia, mi resta l'amarezza di non essere riuscita a convalidare un voto a favore di un amico e del candidato sindaco che appoggiavo... Ma sono cose che possono succedere e, alle tre del mattino, diventa un po' difficile convincere.

Letture collegate sul nostro Circuito

Altro su Blog di Japigia.com:

Una città in fermento: Una città in fermento.

Elezioni: è finita!: Abbiamo un nuovo Sindaco....

Data pubblicazione: 11/06/2009 (12:42)
Ultimo aggiornamento: 23/06/2009 (14:18)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Società
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
Japigia di P.B. Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni e suggerimenti: Contattateci!
Copyright by Japigia.com 2000/2012
Partita IVA 03471380752 - REA CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***
Personaggi salentini su japigia.com