Nelle fiabe a volte si cela la verità... chi asino è, asino resta!
Argomenti novità
Soggiornare nel Salento!
Il Meteo

JapiMeteoVolete sapere com'è il tempo da noi? Usate il nostro servizio meteo!

L'Asino e il miracolo

Tags/parole chiave: asinellopresepimiracolonatale

Inizia così la nostra fiaba...

asino e principessa

Non molto tempo fa, in un paese non molto, molto lontano, si svolgeva una gran festa: ogni anno, migliaia di viandanti giungevano da ogni luogo del mondo conosciuto richiamati da un miracolo. Ogni anno, nel periodo che precedeva il Natale, i Pupi del Presepe prendevano vita!

Nel luogo magico, solo a pochi artigiani veniva data la possibilità di esibire le proprie opere, scelte dal Re solo dopo un'accurata e severa valutazione.

I personaggi c'erano tutti: i pastori con le greggi, i musicisti con gli strumenti, i contadini con la zappa, i fornai, le lavandaie, gli agnellini, le galline, le oche, gli Angeli, i Magi, il bue, la Madonna con San Giuseppe e il Bambinello, ovvero colui che dava la vita ai Pupi del presepe in questo miracolo natalizio.

Tuttavia,  quest'anno all'appello mancava proprio l'asinello che, per assicurarsi la sua razione di paglia giornaliera, durante l'anno, era andato a servizio proprio a casa del Re.

Il Re era una persona inavvicinabile, solo principi, conti e baroni potevano essere ricevuti. Nessun altro poteva varcare le porte del castello: fu così che il factotum di turno pensò bene di dare l'incarico al nostro asinello, che accontentandosi di poco (solo un po` di paglia) e  sistemato all'ingresso della magione del re, dava tutte le informazioni ai sudditi.

Un giorno, giunse nel paese non molto molto lontano una fanciulla, inviata dal suo principe per raccogliere tutte le informazioni sul fantastico evento.

La fanciulla chiedeva a tutte le persone che incontrava quando il miracolo sarebbe avvenuto, ma nessuno le sapeva dare una risposta perché l'unico a saperlo era il Re. Alla fanciulla, quindi, non restava che recarsi al castello e chiedere udienza al re; giunse -quindi- alla collina dove sorgeva il castello e, varcata la gran porta, si trovò di fronte un tavolo verde con una scritta B.U.R.P. (che significava "Bell'Ufficio Relazioni col Pubblico").

La fanciulla si avvicinò e con fare garbato chiese a chi si trovava dietro al tavolo verde: “buongiorno, posso chiedere un'informazione?” e l'Asino, continuando a fare quello che stava facendo, rispose “Ci te serve?”, la fanciulla udendo le parole dell'asino rimase un po' meravigliata ma si riprese subito e chiese: “mi scusi, mi saprebbe dire quando avverrà il miracolo?”, l'asino rispose immediatamente: “te l'8 allu 26 dicembre”.

Una risposta tutto sommato laconica che spinse l'inviata a chiedere ancora: “e saprebbe dirmi a che ora comincia?” ma, a questo punto, l'asino seccato rispose, con un garbo che non possiamo certo definire oxfordiano, “ma ci sacciu, apre alle 9 te `mmane”. La fanciulla, sconvolta ma per niente soddisfatta, chiese ancora “mi sa dire se c'è un dazio da pagare?” e l'asino ancora più scocciato “none, quannu rivi `zicchi e trasi”; a questo punto la fanciulla non poté far altro che ringraziare l'asino e andare via, pensando, tra sé e sé che, purtroppo, ci sono casi in cui nessuno può fare miracoli e chi asino è, asino resta.

Morale, ad ognuno le proprie mansioni, un asino anche se posto nella magione del re non diverrà mai un cavallo!

Letture collegate sul nostro Circuito

Altro su Blog di Japigia.com:

Giornate del Patrimonio: Fine settembre 2007: Giornate del Patrimonio.


Documento scritto e/o curato da Beatrice
Data pubblicazione: 04/12/2012 (18:33)
Ultimo aggiornamento: 04/12/2012 (19:15)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Società
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
Japigia di P.B. Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni e suggerimenti: Contattateci!
Copyright by Japigia.com 2000/2012
Partita IVA 03471380752 - REA CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***
CopiaSalento: il portale dedicato alla Fotografia