Basta un po` d'acqua per trasformare le strade in torrenti che, portando via detriti e rifiuti, li accumulano ovunque creando pericolo ed intralcio per la circolazione.
Argomenti novità
Soggiornare nel Salento!
Il Meteo

JapiMeteoVolete sapere com'è il tempo da noi? Usate il nostro servizio meteo!

Basta un po` d`acqua e...

Tags/parole chiave: invernopioggiadesertificazioneambientestrade allagatecasaranocasaranellocanalonicarsismo

Ma nel Salento non piove mai...

strada allagata

Siamo proprio fortunati, noi salentini! Normalmente, nel Salento piove poco e, con la generale desertificazione del meridione d'Europa, probabilmente, negli anni a venire, pioverà ancora meno.

Tuttavia, basta qualche giornata di pioggia per mettere a nudo una situazione molto critica, evidenziando come nelle città, nei paesi, o nei luoghi intorno ad esse, le acque non abbiano più il normale deflusso che avevano anche solo pochi decenni fa.

L'urbanizzazione selvaggia e, spesso, fuori da qualsiasi controllo ha portato a costruire in quelli che, un tempo, erano i canaloni carsici che garantivano il deflusso delle acque in casi di eccessiva piovosità. Chi ci ha preceduto, questo, lo aveva capito da tempo e nella costruzione di un nuovo insediamento sapeva ben evitare i luoghi pericolosi.

Dopo l'anno 1000 i nostri antichi concittadini si allontanarono da Casaranello, edificando la nuova città in collina -oltre che per sfuggire a probabili attacchi saraceni- anche per porsi in salvo dalle intemperie. Percorrendo, probabilmente, l'attuale via Pendino, risalirono verso le colline che dominavano il panorama a nord dell'antica cittadina romana e lì costruirono la nuova Casarano. Non per nulla la tradizione popolare volle chiamare Canale Cupo quel profondo solco che, dalle colline di Monteforte, tortuoso, scendeva verso contrada Sant'Elia, ai piedi delle colline e pericolosamente vicino a Casaranello.

Ma erano altri tempi, e la gente stava più attenta alla Natura, la rispettava, senza bisogno di andarsi a riunire a Kyoto o Copenhagen per non concludere nulla...

Oggi, invece...

Oggi invece basta un po' d'acqua per trasformare le strade in torrenti che, portando via detriti e rifiuti li accumulano ovunque, creando pericolo ed intralcio per la circolazione. Buche, pietre e materiali di vario tipo -ormai- sono l'elemento distintivo delle nostre strade, facendo la gioia di gommisti, meccanici e carrozzieri che vedono aumentare, quasi per miracolo, il numero dei propri clienti.

Letture collegate sul nostro Circuito

Altro su Blog di Japigia.com:

Un calore incredibile...: Oggi un caldo torrido, ma prima era così?.


Documento scritto e/o curato da Franco
Data pubblicazione: 19/12/2009 (19:11)
Ultimo aggiornamento: 22/01/2010 (16:24)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Ambiente
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
Japigia di P.B. Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni e suggerimenti: Contattateci!
Copyright by Japigia.com 2000/2012
Partita IVA 03471380752 - REA CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***
Japigia.com: Un sito Internet ogni giorno diverso!