L'Italia è un paese molto strano: chi corrompe o ruba non viene punito adeguatamente o, sovente, non viene punito affatto. Molto spesso le pieghe della legge ed i cavilli burocratici sono dalla parte dei cattivi ed ai buoni non resta che rodersi il fegato.
Argomenti novità
Soggiornare nel Salento!
Il Meteo

JapiMeteoVolete sapere com'è il tempo da noi? Usate il nostro servizio meteo!

Mi hanno rubato 2,70 euro

Tags/parole chiave: ricarichetelefonichecellulari

Mi hanno rubato 2,70 euro... Ma, qualche giorno prima, ce ne hanno sfilati 254!

ricariche telefoniche e scadenzeBeh, direte, perché lo racconti qua e non vai a sporgere denuncia? Semplice: perché quel furto è legale!

L'Italia è un paese molto strano: chi corrompe o ruba non viene punito adeguatamente o, sovente, non viene punito affatto. Molto spesso le pieghe della legge ed i cavilli burocratici sono dalla parte dei cattivi ed ai buoni non resta che rodersi il fegato.

Ma ecco la storia. Avevo una SIM telefonica ricaricabile di un noto gestore (inutile dire quale: quanto sto per raccontare vale per tutti!), su cui c'era il minimo di ricarica indispensabile, visto che era un'utenza di servizio utile solo per chiamate di emergenza. Siccome le chiamate di emergenza in quanto tali erano pochissime, nel corso dell'anno, dei 5 euro iniziali ne erano rimasti ben 2,70. Dopo un bel po` di tempo, ecco l'emergenza: vado a fare una telefonata e mi accorgo che... non c'è segnale! Possibile -penso- che non ci sia copertura?

Con questo dubbio, da un altro telefono, provo a chiamare il numero della mia SIM di emergenza ed una vocina gentile mi risponde che l'utenza, la mia utenza di emergenza, non è più attiva!

E` successo che la SIM, pur se usata in sola ricezione per tutto il periodo o con un traffico limitato, pur in presenza di credito, se non ricaricata per undici mesi perde il diritto di vivere! Ed il credito presente viene incamerato, senza altri avvisi, dal gestore telefonico che, in questo modo, si appropria indebitamente dei soldi altrui e non esiste alcun modo far valere i propri diritti!

E se pensate che tale comportamento fosse legato alla somma da M.d.F. (morti di fame, n.d.r.) lasciata sull'utenza telefonica scaduta, vi sbagliate di grosso. In un altro caso, di cui sono testimone diretto e non “utente frodato” (per mia fortuna) il furto da parte del gestore è stato di ben 254 euro, dovuti al fatto che la SIM non era stata ricaricata negli 11 meri trascorsi dopo la sua ultima ricarica ed il credito depositato era -anche questa volta- per utilizzi di “emergenza” (nel caso di specie, una centrale d'allarme).

In questi ultimi giorni la notizia più importante è stata la pressione dell'AGCOM sui gestori telefonici affinché operassero il trasferimento del numero in 24 ore, pressione che si aggiunge alle azioni operate dalla UE.

Mi chiedo: è veramente importante portare un numero da un gestore all'altro quando il credito, con questi signori, può sparire da un momento all'altro se ci si distrae un momento?

L'Italia è proprio uno strano paese: ma anche l'Europa, però, non è da meno.


Documento scritto e/o curato da Franco
Data pubblicazione: 06/12/2011 (14:25)
Ultimo aggiornamento: 22/11/2017 (16:08)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Economia e fisco
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
Japigia di P.B. Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni e suggerimenti: Contattateci!
Copyright by Japigia.com 2000/2012
Partita IVA 03471380752 - REA CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***
CopiaSalento: il FotoBook di Japigia